Oggi sono ovunque...

E' la prima volta che pubblico un aggiornamento sul Reiki, scrivendo mentre viaggio sui mezzi pubblici, di solito aspetto di tornare a casa. Oggi però, il viaggio di ritorno è più lungo, devo fare una sosta in un altro ospedale, quindi torno a casa decisamente più tardi. Sono riuscita a conciliare volontariato e orario di visita a mia madre operata ieri, questo mi dà sollievo e forza nello stesso tempo. Quando si fanno le cose con il cuore, ogni cosa va a posto senza forzature. Oggi ho finalmente rivisto la ragazza di vent'anni che la settimana scorsa ha affrontato un intervento per neurinoma. Per ora da quell'orecchio non ci sente, ma forse fra qualche mese potrà recuperare almeno un po' l'udito . Si è sottoposta molto volentieri al trattamento, ha sentito calore diffuso e si è rilassata molto. Domani si farà fare un nuovo trattamento, ne sono felice, anche con pochi trattamenti almeno si riesce a stare un pochino meglio in ospedale, e le cose sembrano meno dure da affrontare quando si spezza la routine di reparto. Anche una sua compagna di stanza aveva manifestato la volontà di ricevere reiki, ma nel frattempo che la ragazza era insieme a me, si è addormentata. vedremo per domani. Nel frattempo, visto che potevo restare più a lungo, tra le altre cose, ho trovato anche il tempo di farmi un auto trattamento. Oggi alcuni miei amici reikisti, sapendo che la mia giornata sarebbe stata lunga e che anche ieri non era stato facile affrontare la situazione, mi hanno dato mandato reiki a distanza . Li ringrazio pubblicamente, ora mi sento bene, e pronta per fare il secondo ingresso della giornata in un altro ospedale.

  • cristalli.jpg
  • foto 300 dpi.jpg
  • guarigione.jpg
  • poesia1.jpg
  • reiki1.jpg
  • vite-precedenti2.jpg