Le buone notizie si diffondono

Anche oggi la ragazza che è stata operata la settimana scorsa ha scelto di sottoporsi ad un trattamento Reiki. Era particolarmente nervosa, i medici la trattengono fino a lunedì prossimo, e questo per evitare di farla tornare ancora per togliere i punti, visto che abita a Rimini. Il trattamento le ha fatto decisamente bene, sul chakra del cuore c'era una forte disarmonia, dovuto al dispiacere di oggi, ma con il Reiki si è tutto ristabilito. Anche la ragazza si è accorta che sul petto la tensione si era  allentata, poi ci siamo salutate con un abbraccio.

Subito dopo è stata la volta di un paziente operato ieri di ernia del disco, non era un paziente qualsiasi, ma un infermiere dipendente dell'ospedale Sant'Andrea, non troppo lontano dal San Filippo Neri. L'uomo ha apprezzato molto il trattamento, sta pensando di parlare del Reiki ad un primario e proporre la cosa per il reparto di pediatria. Certo non è facile far star fermi i bambini, ma in fin dei conti si può proporre la cosa come un gioco, magari come coccole, oppure inventando che le proprie mani sono magiche. Insomma in qualche modo le idee vengono fuori, i trattamenti si possono fare lo stesso a mio avviso anche ai piccoli, magari con tempi meno lunghi, ma si può almeno tentare. Gli ho lasciato il mio biglietto da visita, così potrà leggere tutto ciò che scrivo sul Reiki. Le cose buone si diffondono in fretta con il passaparola, di certo è meglio della classica pubblicità, non credete?

 

  • cristalli.jpg
  • foto 300 dpi.jpg
  • guarigione.jpg
  • poesia1.jpg
  • reiki1.jpg
  • vite-precedenti2.jpg

chi è online

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

Cerca