Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Via paura e dolore

Da oltre quattro anni presto volontariato Reiki due volte a settimana nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma, da tempo mi sono resa conto che questa tecnica aiuta ad unire le persone, ma andiamo con ordine cominciando dal primo trattamento Reiki di oggi, donato ad una donna che deve essere operata al trigemino. La paziente era piuttosto calma e fiduciosa fino a quando non le hanno dato da firmare il foglio di consenso informato all'intervento, senza la sottoscrizione dello stesso, non si può salire in sala operatoria. Come racconto spesso sul consenso c'è scritto di tutto, anche più del necessario, pertanto a suo tempo ho deciso di leggerne solo poche righe e dare fiducia ai medici. La donna invece aveva letto tutto, pertanto era un po' in ansia per ciò che aveva appreso riguardo le eventuale conseguenze di un intervento al trigemino. Dichiaratamente scettica, ma aperta a sperimentare la novità Reiki, si è affidata a me con fiducia. In effetti è stata molto attenta per tutto il tempo del trattamento senza mai lasciarsi andare veramente, ma non per questo si è persa una bella esperienza, anzi! Ha percepito molta energia in vari punti, constatando che la parte più sensibile al Reiki era il lato destro del corpo. Ha sentito persino vibrare la schiena quando le ho poggiato le mani sul dorso, punto in cui ho notato una forte cifosi, purtroppo ho molta esperienza in tal senso, in quanto ho una scoliosi piuttosto evidente che mi porto dietro dall'infanzia.
La seconda paziente di oggi a ricevere Reiki è stata una donna che tra due giorni sarà operata per un neurinoma del nervo acustico di grosse dimensioni. Decisamente interessata a tutto ciò che ha a che fare con l'energia, ha accettato più che volentieri di ricevere Reiki. Come accade ogni volta che parlo ad un paziente, mi rivolgo a loro dando del "lei", ma ho notato in questi anni che quasi sempre, quando il Reiki fa un ottimo effetto, la distanza scompare ed improvvisamente mi danno del "tu". Quindi oltre a fare bene per tantissime cose, il Reiki annulla la separazione, malanno di cui è affetta praticamente tutta l'umanità. L'effetto del Reiki su di lei è stato sconvolgente a livello emozionale, le sono venute le lacrime agli occhi, proprio perchè si è resa conto che entrare in contatto con l'energia le ha fatto sentire che paura e dolore venivano spinti fuori di lei. Si è già prenotata anche per un Reiki bis di domani pomeriggio, spero di poterla accontentare.
Terzo ed ultimo trattamento ad una nuova operatrice socio sanitario, arrivata da poco tempo in reparto, oggi è stata l'occasione giusta per farle provare il Reiki. Per lei stessa cosa, effetto emozionale molto forte sul chakra della gola, legato come sappiamo alla comunicazione. Quando le ho detto che cosa potesse significare mi ha dato subito ragione, è stato illuminante e si è ripromessa di lavorare sulla questione. Anche oggi il Reiki ha portato al prossimo messaggi importanti, non posso che esserne fiera di essere stata il mezzo idoneo.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto