Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

Fai Reiki anche a me?

Arrivata in reparto mi sono recata come al solito in sala infermieri per mettermi il camice, ho trovato un'atmosfera rilassata, evidentemente la mattinata è passata tranquilla. Un'infermiera di nome Paola che ha ricevuto già Reiki altre volte mi ha chiesto energia, si sentiva un po' giù. Si è trattenuta di proposito in reparto anche se il suo turno era terminato, allo scopo di poter ricevere il trattamento. A fine seduta si sentiva decisamente meglio, ne aveva proprio bisogno. In passato Paola mi aveva rilasciato un'intervista per chi non l'avesse mai ascoltata, questo il link: https://www.spreaker.com/user/ondareiki/linfermiera-paola-ci-parla-degli-effetti
Secondo trattamento al paziente di nome Pino che lo aveva ricevuto anche ieri, appena ha visto l'infermiera Paola uscire dalla stanza, ha mosso molto prontamente la sedia a rotelle per raggiungermi e poter ricevere Reiki anche oggi. A differenza di ieri era meno teso pertanto, come nelle migliori occasioni, si è addormentato profondamente. Inutile quindi chiedergli cosa avesse sentito, comunque sia stava decisamente bene, segno che l'energia aveva fatto il suo lavoro.
Terzo ed ultimo trattamento ad una paziente che lo aveva ricevuto la settimana scorsa prima dell'intervento alla colonna vertebrale. Oggi non era ancora in grado di stendersi senza problemi sul lettino, pertanto le ho donato Reiki da seduta. Era piuttosto tesa per cose che non erano andate come lei voleva, quando le ho messo le mani sul chakra del cuore tutto si è placato, ha percepito come se qualcosa la liberasse, visualizzando con gli occhi della mente una specie di fumo, contemporaneamente la pesantezza si allontanava... rilassandola.
Questo genere di sensazioni arrivano soltanto quando ci si lascia andare veramente, sono contentissima che lei ci sia riuscita. Sono proprio queste piccole/grandi cose che alimentano costantemente la mia voglia di essere utile con il Reiki.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto