Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online

Pace e serenità

Con il caldo a Roma di questi giorni è difficile anche effettuare trattamenti Reiki, in quanto la stanza a me assegnata ha il condizionatore ma... non è disponibile il telecomando.
Anche oggi tre trattamenti Reiki a due donne ed un uomo. La donna che ha ricevuto Reiki per prima mi è stata indicata appena entrata in sala infermieri, prima da un infermiere e poi anche dalla caposala. La paziente deve essere operata domani alla colonna vertebrale, non conosceva il Reiki ma aveva già ricevuto in passato alcuni trattamenti di riflessologia plantare. Ricevere energia le ha donato pace e serenità, queste sono le prime due parole che ha detto a fine seduta. Sollievo a schiena, spalle e ginocchia.
Secondo trattamento alla sua compagna di stanza che si era già prenotata appena mi ha vista. La settimana scorsa è stata operata per un neurinoma del nervo acustico, come spesso accade un occhio rimane semi aperto, solitamente finché il problema non scompare, il paziente deve chiuderlo il più possibile usando pollice e indice. Sin dalla prima posizione Reiki sugli occhi la tensione sull'occhio si è allentata così l'occhio si è chiuso da solo. In generale il trattamento Reiki è stato piacevole, la donna proveniente da Salerno vuole approfondire l'argomento una volta tornata a casa.
Terzo ed ultimo trattamento ad un infermiere di Vibo Valentia che due anni fa è stato operato per un neurinoma del nervo acustico. Purtroppo la ferita non si è mai rimarginata del tutto. A suo tempo io ero già qui per il volontariato, ma lui non ha mai ricevuto Reiki durante tutta la degenza. Finalmente oggi c'è stata l'occasione, inizialmente piuttosto serio e teso a fine trattamento era più disposto al dialogo, spesso ricevere Reiki mette le persone a proprio agio. Si è rilassato ed ha percepito molto calore in particolare sulla testa e sulla schiena. A domani per un altro racconto!
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.