Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 39 visitatori e nessun utente online

Il Reiki agisce sempre dove serve

Oggi trattamenti Reiki solo a donne, poca gente in reparto probabilmente per via delle festività pasquali. Una delle stanze di reparto era addirittura vuota, comunque già da domani saranno messi lì due pazienti di altro reparto, presto quindi si tornerà alla normalità.
La prima a ricevere Reiki una donna che domani sarà operata per un neurinoma del nervo acustico. La paziente ha raggiunto un buon rilassamento, ha percepito molta energia sulla testa, probabilmente per la tensione emotiva in attesa dell'operazione.
Secondo ed ultimo trattamento di oggi alla sua compagna di stanza, che è stata operata da poco alla colonna vertebrale. Come spesso succede anche i parenti vorrebbero provare il Reiki, oggi per esempio proprio il marito di questa seconda paziente ha domandato se poteva ricevere energia. Ovviamente rispondo di no, il volontariato in reparto è solo per i pazienti ed occasionalmente per infermieri e neurochirurghi, ma è normale che la curiosità porti a tentare di ricevere qualcosa che gli altri dimostrano con entusiamo di apprezzare. La paziente ha ricevuto un buon beneficio dal Reiki soprattutto sui piedi, dove ha continuato a percepire calore anche dopo che avevo tolto le mani. Guardacaso si è operata alla colonna proprio perchè aveva problemi a gambe e piedi...Il Reiki sa sempre cosa serve!
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.