Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 43 visitatori e nessun utente online

Il Reiki comincia a far breccia tra i medici

Il Reiki  si sta facendo strada in ospedale. E' sempre più gradito da tutti, ed ora incuriosisce anche i medici; ma andiamo con ordine.

Il paziente che mercoledì scorso è stato operato di ernia del disco, era ancora in reparto. Stava aspettando l'autombulanza che lo avrebbe portato in una clinica per la riabilitazione. Anche oggi si è fatto fare il trattamento Reiki (tre in totale per questo paziente). Appena ci siamo visti, mi ha confidato di essersi risvegliato in maniera tranquilla dopo l'intervento, ha detto testuali parole : mi sono risvegliato sereno come un bambino. Per lui è stata una novità, di solito quando si sveglia dall'anestesia, si sente malissimo, e in preda all'agitazione, arriva persino a strapparsi gli aghi delle flebo e quanto altro.... stavolta non è stato così. E ci credo!!! E' andato così tranquillo in sala operatoria (ricordate? Si era addormentato durante il trattamento) che non poteva essere altrimenti.

Oggi ho conversato con una dottoressa (anche lei neurochirurgo) le ho solo accennato a grandi linee sul  Reiki , lasciandole poi il mio biglietto da visita. E' molto curiosa in proposito,  andrà a leggere quanto scrivo sul mio sito. Mi ha promesso comunque che appena libera si farà fare un trattamento anche lei.

Il neurochirurgo che si è fatto trattare la settimana scorsa, ha parlato di me a due colleghe anestesiste, una di loro si è messa in contatto con le infermere per chiedere di me, vuole conoscermi.

Il secondo trattamento di oggi l'ho fatto ad una paziente già operata quasi una settimana fa al trigemino. Non conosceva il Reiki, ma si è sentita fortunata ad aver potuto provare. Sarebbe dovuta uscire stamattina, ma "il caso" ha stravolto le cose, così ci siamo conosciute. Si è rilassata tantissimo ed ha assorbito energia in punti per lei cruciali, sia per il suo problema attuale, sia per un pregresso problema ai reni.

Che dire? Anche oggi una giornata straordinaria, si sta muovendo tutto molto velocemente ed io ne sono felicissima!!!

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto