Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online

Calore Reiki

Quest'oggi due trattamenti Reiki, più un'intervista.

La donna operata alla colonna vertebrale qualche giorno fa, sta abbastanza bene. La settimana scorsa aveva ricevuto due trattamenti Reiki prima dell'intervento e si era già prenotata per quest'oggi, ma ha dovuto rifiutare. Il lettino che posso usare per i trattamenti è piuttosto duro, quindi per lei sarebbe troppo doloroso, inoltre non può stare neanche seduta (quindi solo distesa o in piedi) così abbiamo rimandato a domani. Visto che ero nella sua stanza ne ho approfittato per spiegare cosa è il Reiki alla compagna di stanza, ma stava arrivando il figlio, così si è prenotata per domani. E' molto incuriosita da questa tecnica, non vede l'ora di provare.

Il primo trattamento di oggi è stato quello veloce, sempre alla donna che è lì già da un pò. Stavolta l'ho fatta sedere su una sedia senza braccioli, visto che dare Reiki ad una persona su una sedia a rotelle è piuttosto scomodo. La paziente ha percepito molto calore alla testa, soffre spesso di cefalea a grappolo, ed anche oggi aveva dolore. A fine trattamento, seppur breve,  il dolore si è alleviato.

Poi è stato il turno di un uomo operato due giorni fa per un neurinoma (tumore del nervo acustico) non si muove ancora bene, quindi è venuto in stanza con l'ausilio del deambulatore. Era molto incuriosito dalla tecnica, come faccio sempre ho spiegato a grandi linee cosa sia il Reiki, che lo svolgimento della seduta. L'uomo si è rilassato moltissimo, la cosa che lo ha colpito è stato proprio il calore ricevuto, soprattutto alla testa. A fine trattamento sono andata con lui nella sua stanza per poter continuare la chiacchierata iniziata poco prima con sua moglie. Intanto l'uomo si era rimesso a letto, era così rilassato che la moglie gli diceva: "hai sonno?" lui diceva di no, ma sono convinta che se lo avessimo lasciato solo, avrebbe schiacciato un bel pisolino. Domani ha detto che vuole fare il bis, come mai non mi stupisco più? Come dissi una volta in un articolo "tutti vogliono Reiki!".

Prima di andare via un'infermiera mi ha concesso l'intervista, tempo fa come tutti aveva ricevuto Reiki e ci teneva a far sapere il risultato, pubblicherò la sua testimonianza tra un paio di giorni.

 

 

 

 

 

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto