Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 39 visitatori e nessun utente online

Ancora meglio!!!

Chi segue i miei racconti settimanali sul Reiki in ospedale, ricorderà senz'altro la ragazza che piangeva disperata a causa dell'intervento di neurinoma del nervo acustico. L'intervento è andato bene ed oggi era più tranquilla, anche la mamma ha riconosciuto che il Reiki ha fatto molto bene a sua figlia.
Oggi tre trattamenti a solo donne, due di questi erano Reiki bis. Mentre parlavo con la ragazza e la giovane donna cinese che hanno provato il Reiki la settimana scorsa, si è unita alla conversazione una paziente che domani sarà operata per un neurinoma del nervo acustico. Aveva già sentito parlare del Reiki proprio da loro, ma voleva saperne di più e soprattutto provarlo. Quando l'ho portata in stanza, mi ha confidato che lei crede molto a queste cose, inoltre per un certo tempo ha praticato yoga e ora continua con la meditazione. Il Reiki le è piaciuto molto, ha percepito tanto calore soprattutto in determinati punti, sta seriamente pensando di approfondire l'argomento quando tornerà a casa a Torino.
Secondo trattamento alla giovane donna cinese che questa volta non solo si è rilassata di più, ma si è sentita come sollevarsi dal lettino. L'altra volta aveva visualizzato un bellissimo bosco, stavolta un bel fiume che scorreva tranquillo e fiori bianchi che le cadevano addosso. Inutile dire che è ancora più entusiasta del Reiki rispetto alla settimana scorsa, solo con questa tecnica riesce a rilassarsi davvero, solitamente è molto rigida e pretende troppo da se stessa, quindi è costantemente in tensione da risultato, soprattutto sul lavoro. 
Terzo ed ultimo trattamento alla ragazza non più  piangente. Stavolta era meno tesa, pertanto ha fatto più caso ai punti dove ha percepito calore in abbondanza, ha anche visualizzato un mare mosso ma lei non era in pericolo, una tempesta sotto controllo insomma, sono veramente contenta. tornerà in Puglia con un'esperienza in più e magari il Reiki tornerà ad incrociare il suo percorso, chissà...
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto