Con questa musica ci faccio un valzer

 
Ultimo giorno di volontariato prima della pausa del mese di agosto. La caposala mi ha indicato due uomini in lista per gli interventi,  ma solo uno dei due ha accettato di provare pur essendo scettico a riguardo.
Il paziente che deve essere operato per tre ernie del disco, ha beneficiato del Reiki a livello dell'addome, mentre riceveva energia in quel punto, una sorta di aria fresca ha attraversato le sue cosce come se avesse sbloccato qualcosa. Ascoltando la musica mi ha detto "con questo ci farei un brano valzer" poi ho scoperto che insegna danza.  Quando si è rimesso in piedi non ha avuto alcuna difficoltà, camminava anche speditamente, a differenza di quando sì alza solitamente da un letto o da un divano. 
Secondo trattamento all'uomo operato la settimana scorsa per un neurinoma del nervo acustico, colui che aveva definito il Reiki "fantastico". Anche oggi si è rilassato così tanto che non voleva alzarsi dal lettino, si era pure addormentato. 
Terzo ed ultimo trattamento ad una donna operata alla testa e che aveva ricevuto Reiki per due giorni consecutivi prima dell'intervento. Di poche parole anche oggi, ma felicissima di aver ricevuto energia ogni volta, sin dal 2015 quando ci siamo conosciute nel momento di un altro ricovero in reparto. 
I prossimi racconti di Reiki a settembre, buone vacanze a tutti.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.
  • cristalli.jpg
  • foto 300 dpi.jpg
  • guarigione.jpg
  • poesia1.jpg
  • reiki1.jpg
  • vite-precedenti2.jpg