Sempre gli stessi

 

In neurochirurgia ho ritrovato le stesse persone della settimana scorsa. La paziente di nome Raffaella che mi aveva rilasciato l'intervista dopo tre trattamenti ricevuti stava per essere dimessa, ho avuto quindi il tempo di salutarla. Per chi non avesse ascoltato l'intervista questo il link diretto: https://www.spreaker.com/user/ondareiki/i-tre-trattamenti-reiki-della-paziente-r
L'uomo che la settimana scorsa aveva ricevuto Reiki prima dell'intervento, sta abbastanza bene gli hanno fatto la risonanza di controllo, se è tutto a posto domani esce. Non gli ho chiesto se voleva ricevere Reiki perchè oggi per motivi personali, avevo tempo solo per due persone.
Primo trattamento ad una donna operata circa due settimana fa, aveva ricevuto Reiki il giorno prima dell'intervento, per piccole complicanze post operatorie è stata trattenuta in reparto, ma tutto procede per il meglio. Il Reiki di oggi è stato da lei percepito in maniera diversa, come se fosse un'energia riequilibrante su tutto il corpo, mentre la prima volta, forse per via della tensione da intervento, l'aveva percepita principalmente alla testa.
La seconda a ricevere Reiki è stata la donna venuta dalla Calabria, la quale ha ricevuto due volte Reiki la settimana scorsa. È stata operata con un giorno di ritardo, proprio perchè l'intervento della mattina si era dilungato. Anche oggi si è rilassata, le ha fatto bene perchè anche a causa del mal di testa, aveva la pressione alta.
Torno in reparto tra due giorni, domani sciopero mezzi pubblici a Roma, altri pazienti altri trattamenti, probabilmente gli ultimi prima della pausa estiva.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

  • cristalli.jpg
  • foto 300 dpi.jpg
  • guarigione.jpg
  • poesia1.jpg
  • reiki1.jpg
  • vite-precedenti2.jpg