Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online

Reiki un dono meraviglioso

Oggi sono arrivata in ospedale qualche minuto in anticipo, e prima di andare a salutare i pazienti di ieri, sono entrata in sala medici per chiedere del neurochirurgo che voleva ricevere Reiki. Purtroppo oggi per improvvisi impegni personali non è proprio andato al lavoro, ed ha chiesto di farsi sostituire, l'appuntamento quindi è solo rimandato.

Subito dopo aver indossato il camice sono andata dalla paziente di ieri che deve essere operata domani, aveva chiesto di poter fare un trattamento anche oggi e così è stato. Anche il trattamento di oggi è stato più che gradito, è molto importante entrare in sintonia con la persona che riceve Reiki,  tra me e Laura l'empatia è stata pressochè immediata, in questo modo chi viene trattato non mette barriere e l'energia circola meglio. A fine trattamento mi ha rilasciato un'intervista per la mia web radio Onda Reiki, nei prossimi giorni sarà pubblicata, così potrete ascoltare direttamente dalla sua voce cosa le ha donato il Reiki. E' stata molto gentile con me ed oltre a ringraziarmi  ci ha tenuto ad incoraggiarmi per ciò che faccio per i pazienti,  e mi ha detto: "continua così!".

Subito dopo sono andata a trovare il paziente che è stato operato ieri pomeriggio alla cervicale, e visto che stava piuttosto bene gli ho proposto di nuovo il Reiki. Lui già ieri sperava di poter ricevere un nuovo trattamento per oggi, stavolta non di corsa, e così per fortuna è stato. Ha voluto sapere da dove venisse il Reiki, e oltre a dirgli che è di origine giapponese gli ho spiegato che il nome è composto da due parole Rei (Energia Universale) Ki (Energia Individuale). La parola Rei mi ha detto il paziente, è anche il saluto iniziale di chi fa Karate, c'è sempre da imparare qualcosa...Anche lui come la paziente che lo ha preceduto oggi ha sentito più beneficio a livello emotivo piuttosto che fisico. Domani probabilmente sarà messo in uscita, si porterà a casa un bel ricordo del Reiki, mi ha confessato che era scettico in proposito,  e che ha detto di si al trattamento, solo perchè ieri la moglie lo ha invitato a provare. Mi viene in mente di tanto in tanto un detto che mia nonna ripeteva spesso "ogni lasciata è persa" in effetti il paziente è stato bravo nel cogliere l'attimo. Dovremmo tutti fare tesoro del "Carpe Diem", spesso le cose ci passano davanti e  ci accorgiamo che non ci sono più, solamente quando si sono allontanate.

La terza persona a ricevere Reiki è stata una donna  arrivata ieri sera per pronto soccorso ed entrata nel pomeriggio in reparto. Da anni sa di avere alcuni aneurismi in determinati punti molto rischiosi della testa. Ultimamente si sono ingranditi più velocemente, non si sa se sarà operata lì o a Milano, in ogni caso ci sarà un consulto tra medici domani, poi sarà lei a scegliere cosa fare. Aveva già sentito parlare del Reiki dieci o quindici anni fa, ma all'epoca si è rifiutata di provare, si vede che non era il momento giusto per lei. Durante i trattamenti metto una musica rilassante a 432 hz, sembra che da studi fatti l'accordatura a questa frequenza, possa portare benefici misurabili,  alla salute di chi ascolta. Comunque sia la donna è ritornata indietro con il tempo, ha ricordato che ascoltava quel tipo di musica quando era incinta e da allora non l'ha più fatto. Ora sembra intenzionata a ricominciare, le ho detto che su Youtube si trovano tantissime di queste musiche, se poi sono accordate a 432 Hz è ancora meglio. Calore e sensazione di benessere solo le due cose che mi ha riferito a fine trattamento, e quando si è messa di nuovo in piedi ha detto "sto proprio bene". Uscendo dalla stanza si è auspicata che il Reiki si diffonda negli ospedali, e che i medici capiscano quando è importante prendersi cura del paziente anche dal punto di vista emotivo oltre che fisico. Lo spero tanto anche io...

 

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto