Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

L'ansia da intervento

 

Come spesso accade, il Reiki viene consigliato dal personale infermeristico, a pazienti in attesa di intervento, allo scopo di allentare la tensione.

I due pazienti che ho trattato oggi (un ragazzo e una donna) erano preoccupati, la signora decisamente di piu del giovane: ma andiamo con ordine.

Il ragazzo che lunedì prossimo verrà operato per una ciste alla cervicale, ha subito accettato di ricevere Reiki, sicuramente per curiosità più che per convizione, non aveva alcuna conoscenza di nessuna tecnica olistica. Ho spiegato, come faccio sempre, a grandi linee di cosa si tratta e come si svolte il trattamento, in modo da mettere il paziente a proprio agio. A fine trattamento si era decisamente rilassato,  aveva sentito calore un pò ovunque soprattutto sulla pancia ed i piedi. Gli ho augurato un in bocca al lupo per l'intervento, lo vedrò sicuramente la prossima settimana, di certo sarà ancora ricoverato in reparto.

La donna invece era appena arrivata in reparto, sarà operata domani per un neurinoma dell'acustico. In attesa che finissero di prepararle il letto, si è sottoposta volentieri al trattamento Reiki. L'ho trovata in sala relax  dove c'era ancora il paziente di Messina che domani tornerà a casa, un ottimo referente al quale chiedere opinioni sul Reiki, visto che ha ricevuto ben quattro trattamenti  Reiki durante la sua degenza. Prima del trattamento Reiki ho parlato a lungo con la signora, che stava piangendo proprio per l'ansia da intervento, si scusava per le sue lacrime, ma al contrario io le ho detto di non trattenersi,  piangere fa bene, aiuta a sfogarsi ed allentare almeno un pochino la tensione. Le ho raccontato della mia esperienza in ospedale da paziente, della notte passata in pronto soccorso, e di quanto ho pianto anche io per tutta la notte, prima di essere portata in reparto in tarda mattinata del giorno successivo. Ricordo benissimo che piangere mi aveva fatto bene, le giornate successive,  passate ad attendere l'intervento,  sono state decisamente più leggere, emotivamente parlando. Raccontare questo le ha dato anche un pò di carica positiva, ho aggiunto che l'ansia non cambia le cose, serve solo a farci stare male prima dell'evento.

Può avere di certo fiducia dei medici, sarà operata dal Primario, un vero esperto per quanto riguarda i neurinomi. Ho saputo proprio ieri che il 70 - 80% degli interventi dei neurinoma dell'acustico vengono effettuati qui a Roma al San Filippo Neri dove faccio volontariato, e a Verona. E pensare che hanno più volte tentato di chiudere questo reparto di neurochirurgia, un'eccellenza italiana non adeguatamente apprezzata purtroppo. Al termine del trattamento abbiamo avuto pochissimi minuti (non  più di due o tre) per parlare del trattamento Reiki appena concluso. Proprio in quel momento è venuto il Primario a cercarla, per delle domande da sottoporle prima dell'intervento. La donna comunque ha apprezzato tantissimo il Reiki, stava decisamente meglio di prima, spero che stanotte riesca a riposare bene. Anche a lei ho augurato in bocca al lupo per la grande prova che l'aspetta, spero che la tranquillità e la positività l'accompagnerà in sala operatoria.

In situazioni di forte tensione, ognuno di noi può tirare fuori il meglio di sè...il mio motto da tutta la vita è "Volere è potere".

 

 

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto