Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online

Si chiude in bellezza

 

Ieri è stato l'ultimo giorno di Reiki in un reparto semivuoto, trattamenti solamente a due persone, una donna operata il giorno prima alla cervicale e la signora che ormai è giunta alla sua quarta esperienza.

La donna operata alla cervicale ha provato più che altro per curiosità, ma era molto soddisfatta a fine trattamento, anche se per lei ho potuto fare solamente quello veloce da seduta, in quanto il lettino era troppo alto. Portava il collarino e  aveva paura di fare qualche movimento poco indicato al suo stato. La cosa che ha notato di  più è stato il calore delle mani, ha sentito comunque un'energia piacevole anche sul collo, ma questo ormai non mi stupisce più, mi era già accaduto con un'altra paziente mesi fa, lei addirittura portava un collarino rigido.

La signora al suo quarto trattamento Reiki oggi era decisamente stanca, non aveva poi così voglia di farsi trattare, ma quando le ho ricordato che sarebbe stata l'ultima occasione, ha deciso per il si. Aveva anche mal di testa, per dirla più precisamente problemi al trigemino, ma il Reiki oggi l'ha aiutata anche in quello, e a fine seduta mi ha concesso una intervista che ho appena pubblicato sulla mia  web radio Onda Reiki, per chi volesse ascoltarla questo il link https://www.spreaker.com/user/ondareiki/23-12-15-sig-ra-gilda-dopo-4-trattamenti  ascolterete direttamente da lei cosa ne pensa di questa particolare esperienza che l'ha accompagnata durante la sua degenza.

Stamattina sono tornata in ospedale, stavolta non per il volontariato, ma perchè ieri mi hanno invitata al rinfresco che si tiene ogni anno a Natale in reparto tra medici ed infermieri, ottima occasione  per lo scambio di auguri.

La sig.ra Gilda che ho intervistato ieri era in uscita, mentre dalla terapia intensiva era scesa la donna che avevo trattato due giorni fa, operata dal neurochirurgo che ha operato me, stava molto bene, mi ha fatto piacere poterla rivedere per un'ultima volta. Tornerò a gennaio in reparto e di certo non sarà ancora li.

In sala riunioni il buffet era veramente invitante c'era di tutto, tra dolci e salati, Atmosfera festosa tra tutti, sia medici che infermieri, ottima occasione per chiudere questa bellissima esperienza in maniera conviviale e cordiale, nel finale ovviamente c'è stato anche un bel brindisi al nuovo anno.

Appuntamento con voi che mi seguite,  nella prima settimana di gennaio 2016 quando ritornerò come al solito due volte a settimana per il volontariato Reiki.

Buone feste a tutti!!

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto