Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 165 visitatori e nessun utente online

Luci e colori

Pomeriggio Reiki al femminile, capita spesso,  ciò non significa che gli uomini non vogliano provare, comunque sia è sicuramente più facile incuriosire le donne.
Il primo Reiki di oggi è andato ad una donna che dovrebbe operarsi tra due giorni, dico "potrebbe" perché non le serve più un intervento di ernia del disco, ma una stabilizzazione della colonna vertebrale. Non sembra sia indispensabile farla ora,  così la donna è più orientata per il momento a tornarsene a casa in Sicilia, per poi vedere nel frattempo come va. Piuttosto ansiosa anche per via della decisione da prendere, il Reiki su di lei non ha fatto miracoli, ma era visibilmente più distesa e contenta di aver provato. 
Secondo trattamento ad una donna rientrata in reparto per una revisione della ferita, domani tornerà a casa a Foggia. Non conosceva nessun tipo di tecnica energetica, ma si è fidata della caposala quando le è stato proposto, così ha scelto di provare. Il tepore percepito è stato meraviglioso a suo dire, calore che le ha fatto più piacere ricevere sulla schiena e sulla testa, in corrispondenza della ferita. 
Terzo ed ultimo  trattamento di oggi ad una donna,  l'unica che risiede nella regione Lazio, a circa cento km. da Roma. Domani la paziente sarà operata dal primario per un neurinoma del nervo acustico. Anche lei decisamente ansiosa è stata la prima di oggi a chiedere Reiki,  incuriosita da ciò che ha letto nel foglio informativo che viene dato a tutti i pazienti in entrata insieme alla guida servizi. Tantissimo calore lo ha avvertito nella prima posizione sugli occhi, era convinta che io avessi poggiato le mani, ha visualizzato luci e colori, cosa per lei insolita visto che se chiude gli occhi, a meno che non stia sognando, vede solo nero. Beneficio evidente anche sulla schiena, ha espresso la volontà di provare Reiki anche dopo l'intervento.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto