Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

Lode ai giapponesi

Il Reiki oggi pomeriggio è stato proposto a quattro pazienti, ma solamente due hanno accettato il trattamento. Gli altri due che hanno rifiutato, si sono espressi con un no particolare, ovvero con l'atteggiamento di chi, pur non conoscendo la tecnica, parte prevenuto. Il motivo spesso è solo per carenza di informazioni, altre volte perché qualcuno tra famiglia e amici li sconsiglia e per rifiutare il Reiki sostengono che per rilassarsi è meglio affidarsi al rosario (mi è successo più volte). Altri peggio ancora credono che queste discipline energetiche abbiano a che fare con la magia: niente di più falso. Spero tanto che con il mio libro "Reiki il dono" si riesca ad eliminare almeno in parte informazioni false e tendenziose.
Il primo a ricevere Reiki un uomo di Catania già operato alla schiena che ha accettato volentieri il trattamento invogliato dalla caposala e dal compagno di stanza che aveva già provato la settimana scorsa. Proprio quest'ultimo gli diceva: "Prova prova! Rilassata veramente!". Anche se operato giorni fa, aveva ancora tanto dolore alla schiena, quindi l'ho fatto stare meno tempo a pancia in su, per poi dare più energia alla parte operata quando si è girato. Il dolore non è passato, ma si sentiva rilassato e soddisfatto.
Subito dopo è stato il turno di una signora anziana, già operata per un neurinoma del nervo acustico, che in passato aveva provato con successo la pranoterapia, per un mal di testa che non la lasciava mai. Durante il trattamento le sono presi dei crampi alla pancia, ma dando Reiki in quel punto sono passati velocemente. Mi ha chiesto che origine avesse il Reiki e quando le ho detto che era giapponese ha risposto: credevo fosse cinese ma pensandoci bene... questi giapponesi...chi li frega? Ed io: "ha ragione signora i giapponesi sono avanti...". In effetti se ci riflettiamo bene, quel popolo ha una preparazione eccezionale in molti campi, oltre alle discipline olistiche sono bravi anche in cose "più terrene" come elettronica, informatica e molto altro. Se avrò tempo domani le farò un altro trattamento, comunque sia andrò sicuramente in stanza a salutarla.
N.B. Il 12 ottobre 2018 esce in tutte le librerie il mio libro "Reiki il dono" leggi qui: http://www.microportale.net/reiki/613-reiki-il-dono-il-libro-di-angela-chiumenti.
Per il lancio del libro a Roma questo l'evento: http://www.microportale.net/reiki/614-evento-per-il-lancio-del-libro-reiki-il-dono

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto