Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

Reiki adattato

Ad indicarmi due pazienti candidati a ricevere Reiki, quest'oggi sono stati la vice caposala e l'infermiere sempre pronto alle battute.
La prima persona è stata una donna con un'ernia lombare espulsa. L'infermiere spiritoso le ha detto: "vada con la signora vedrà starà bene, noi lo abbiamo provato tutti e siamo ancora vivi". A quel punto ovviamente ha aggiunto una bella risata, io sono intervenuta commentando: "ma che dici!! ahahah" "Beh, - risponde lui - è un'ottima pubblicità, non credi? Se siamo ancora vivi, funziona". In questo ospedale sono fantastici, pubblicizzano pure il volontariato, voglio un gran bene a tutti gli infermieri, anche per questo ci vengo sempre molto volentieri. La donna stava decisamente male, camminava anche storta, per fortuna domani la operano. Proprio per le sue difficoltà è stato impossibile farle il trattamento completo, non poteva stare sul lettino nè supina nè prona. Pertanto, visto che non poteva neanche sedersi, ho fatto metà trattamento in piedi e l'altro distesa sul lettino di profilo, insomma un Reiki adattato, improvvisato e piuttosto breve per non affaticarla. Comunque sia, ha avuto un buon risultato, sia dal punto di vista del rilassamento fisico che psichico.
Secondo trattamento di oggi ad un uomo che aveva già ricevuto Reiki da me due giorni fa, si tratta dell'uomo decisamente scettico sul Reiki, che deve essere operato alle vertebre lombari. Prima di ricevere il trattamento di oggi, mi ha detto che il giorno della precedente seduta di Reiki, è rimasto senza dolori fino alla sera, inoltre ha dormito benissimo. Era così stupito che il mattino seguente lo ha riferito ad un neurochirurgo, per lui è stato un miracolo, anche se per poco tempo, è stato più che bene. A volte non sentire dolore, senza per altro aver preso medicinali specifici, può avere un effetto positivo anche sul morale del paziente, quindi grazie Reiki!
Il 21 aprile 2018 ci sarà a Fino Mornasco (CO) un altro incontro con operatori e Master di Reiki riguardante il workshop "Il Reiki ai malati" per i dettagli visitare questo link: http://www.microportale.net/reiki/555-workshop-il-reiki-ai-malati-a-fino-mornasco-como . Adesioni entro e non oltre il 13 aprile, il "partecipo" su Facebook è gradito, ma non è sufficiente per prenotare. Per info contattarmi in privato anche via email ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto