Meno tensione...più benessere

Stampa
Reiki

Nel pomeriggio di ieri mi era stato indicato un paziente in attesa di intervento, ma avevo già tre persone per il Reiki così abbiamo rimandato ad oggi. Nel momento in cui la vice caposala gli ha proposto il trattamento, ha detto subito di sì. L'uomo deve essere operato alla colonna vertebrale, non era particolarmente ansioso, probabilmente perché è un tipo ottimista. A fine trattamento mi ha detto di aver percepito molto calore su tutte le parti del corpo in egual misura, così piacevole da sentirsi veramente rilassato.

Secondo trattamento ad un suo compagno di stanza appena arrivato in reparto, il quale deve essere operato alla cervicale per una neoplasia. La tensione gli ha compromesso la postura, non riesce a stare dritto neanche mentre è disteso, la cervicale gli ha compromesso anche la corretta mobilità del braccio. È stato difficile trovare le giuste posizioni per fare un trattamento completo, ma con un po' di pazienza ci sono riuscita. Quando si è rimesso in piedi era un pochino più dritto, le spalle più distese e anche il braccio si muoveva meglio.

Terzo mini trattamento ad una Infermiera, da tempo soffre di un particolare mal di testa che non le passa neanche con i farmaci. Il dolore con il Reiki non è passato ma stava leggermente meglio.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.