Rilassa tanto!

Stampa
Reiki


Pomeriggio Reiki in neurochirurgia con tre trattamenti completi a due uomini ed una donna.
La paziente donna domani mattina sarà operata per un aneurisma alla testa, era piuttosto tesa, non tanto per l'intervento ma per il clima ospedaliero. Non riesce mai a riposare anche per il via vai di persone visitatori, infermieri e medici. Non voleva nemmeno provare il Reiki, ma la caposala è riuscita a convincerla. La paziente mi ha raccontato che un suo amico operatore Reiki ha tentato più volte di farla interessare all'argomento, ma senza alcun risultato. A fine trattamento mi ha detto "è proprio vero, rilassa tanto! ". Prima di tornare in stanza è andata a ringraziare la caposala, poi probabilmente avrebbe chiamato anche il suo amico di Monza, avendo provato il trattamento sul corpo ora era più favorevole a ricevere quello a distanza.
Secondo trattamento ad un uomo operato alla colonna vertebrale non aveva mai sentito parlare di Reiki o di altre discipline olistiche. Il mal di testa che aveva si è attenuato ed ha trovato piacevole ciò che ha ricevuto. Ha detto che si documentera' sul Reiki a cominciare da subito, consultando internet dal cellulare, tanto in ospedale non si sa mai come far passare il tempo...
Terzo ed ultimo trattamento ad un uomo che invece il Reiki lo conosce benissimo, sono operatori Reiki sia la moglie che la figlia. Quest'ultima si è trasferita in Costa Rica circa due anni fa, li il Reiki è molto più diffuso che da noi. Ulteriore conferma per me, visto che questa informazione l'avevo già avuta l'anno scorso da un paziente che era venuto a Roma per operarsi proprio dalla Costa Rica. E da noi quando la massima diffusione del Reiki? Spero presto!
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.