Cerca

Developed in conjunction with Joomla extensions.

chi è online

Abbiamo 152 visitatori e nessun utente online

Si sente eccome!

Anche oggi c'era parecchio movimento in reparto, tre persone hanno ricevuto Reiki : una donna e due uomini.
La donna è una signora anziana che deve essere operata alla colonna vertebrale, non si sa quando però, visto che negli accertamenti pre-intervento hanno trovato delle anomalie al cuore. Mentre camminavamo in corridoio per raggiungere la stanza dove faccio i trattamenti, un'infermiera che stava andando via, ha detto alla donna "beata lei, la invidio proprio!" E' da tanto infatti che questa infermiera vorrebbe fare un bis con il Reiki, ma ogni volta che lei è nel turno pomeridiano in reparto, non si riesce a trovare un momento libero. La paziente ha gradito moltissimo il trattamento, non aveva mai sentito parlare di Reiki o tecniche analoghe, pertanto lo stupore era piuttosto evidente. Moltissimo il calore percepito ovunque, in particolare su alcuni punti critici (piedi e schiena) era così rilassata che ha intenzione di fare un bis.
Nella stessa stanza dell'uomo proveniente dalla Sardegna, che ha ricevuto Reiki la settimana scorsa, altri due uomini hanno accettato il trattamento energetico. Il primo era già stato operato per una serie di ernie, un intervento piuttosto complicato, durato sette ore, ad operarlo lo stesso neurochirurgo che ha operato me a suo tempo. L'uomo era piuttosto interessato al Reiki, pur non avendone sentito parlare prima, era curioso di provare. A fine trattamento mi ha detto "funziona eccome!" era rilassato e il calore benefico gli aveva portato sollievo sulla parte operata.
Subito dopo sono andata in stanza a prendere l'altro paziente, l'uomo che aveva appena ricevuto Reiki gli ha detto "vai...è proprio una bella cosa".
Anche quest'uomo era già stato operato per un'ernia cervicale, e ben disposto a sottoporsi al trattamento energetico. Come il suo compagno di stanza è rimasto più che soddisfatto era rilassato e sorridente. Avrei voluto salutare l'uomo proveniente dalla Sardegna e chiedergli come stava dopo l'intervento, ma ha dormito per tutto il tempo che sono stata in reparto, spero di poterlo salutare domani.

Cosa è il Reiki

REIKI è una parola giapponese composta da due sillabe REI e KI.  REI significa "Energia Vitale Universale" KI invece esprime "Energia che scorre nel Corpo" o "Forza Interiore". L’operatore

Leggi tutto

Fondamenti scientifici del Reki

  Le scoperte della fisica del ventesimo secolo hanno profondamente cambiato la visione della realtà naturale. La teoria della relatività di Einstein ha dimostrato che la materia è una forma di

Leggi tutto

Il Reiki ai malati

  Il Reiki fa parte della mia vita da qualche anno ormai, ed il volontariato nel reparto di neurochirurgia del San Filippo Neri di Roma mi ha permesso di sviluppare un'esperienza specifica con i

Leggi tutto

L'infinito... Reiki il dono

  L'evento di lancio di "Reiki il dono" è stato un grande successo, oltre ogni aspettativa. Il tutto curato nei minimi particolari dalla mia dolcissima amica Anna Maria Brazzo' che non ringrazie

Leggi tutto

Volontariato Reiki in ospedale...ma come?

  A marzo 2015 sono riuscita ad iniziare il volontariato Reiki in ospedale, moltissime persone da allora mi hanno chiesto come sono riuscita nell'impresa. Come spiego molto chiaramente qui http:

Leggi tutto