Ritorno in reparto 2

Stampa
Reiki

 

Ieri ultimo giorno di volontariato in ospedale prima della pausa per il mese di agosto. Ho visto subito  Alessandra, la paziente operata nuovamente due giorni fa, l'ho trovata in ottima forma,  in compagnia dei parenti.  Nonostante ciò ha voluto comunque ricevere Reiki, era entusiasta. Il trattamento di oggi l'ha rilassata moltissimo ha sentito energia in diversi punti, ma non anticipo di più, ho registrato con lei un'intervista che pubblicherò al più presto. Tra un trattamento e l'altro un buon gelato allo yougurt offerto dai parenti di Alessandra.

La seconda donna a ricevere Reiki è stata una donna già operata nel mese di ottobre, e che aveva ricevuto un trattamento Reiki dopo l'intervento. Purtroppo proprio oggi la devono operare nuovamente per  una complicanza. Stavolta la paziente mi ha detto di essersi gustata di più il trattamento, succede spesso quando si conosce già la tecnica, si è più tranquilli e di conseguenza  si riesce ad assorbire più energia.

Oggi chiudo l'articolo con una bella notizia: come sapete tutti desidero diffondere il Reiki a macchia d'olio, così oltre a fare volontariato busso sempre ad ogni porta per far si che questa tecnica trovi una diffusione sempre maggiore. A tale proposito è stato pubblicato un articolo su "Il segno delle donne" che invito tutti a leggere: http://ilsegnodelledonne.blogspot.it/2016/07/tumore-Reiki-terapia-convenzionale-Angela-Chiumenti.html