Quali sono le domande che si possono rivolgere ai registri?

Stampa
Registri

quali sono le domande

Le domande idonee per i registri devono essere quesiti a scopo evolutivo, quindi tutto ciò che può farci prendere meglio coscienza di noi stessi. Ad esempio:

- tutto ciò che riguarda dinamiche, ossia “retroscena” della vita in cui siamo immersi
- tutto ciò che ci limita o ci depotenzia ovvero le programmazioni e i pensieri ricorrenti di cui non ci rendiamo conto, o a cui prestiamo poca attenzione
- lo stato energetico dei propri corpi sottili e centri di energia
- quali sono le lezioni e gli apprendimenti necessari per allinearsi al cammino di vita più adatto, quindi lo scopo della vita
- quali sono i propri doni e talenti
- che cosa è bene sapere riguardo una persona o  situazione
- perchè quella persona è entrata nella propria vita
- come è possibile aiutare una persona
- qual è la relazione karmica con una persona

Ci sono tantissime domande che si possono fare, ma qualsiasi quesito ci porta a conoscere solo ed esclusivamente il punto di vista dell’Anima. Per avere messaggi esaustivi, è importante non fare domande chiuse del tipo con risposta si o no.