Developed in conjunction with Joomla extensions.

Giorni fa mi girava per la testa nome e cognome di una paziente che avevo conosciuto a luglio dello scorso anno in reparto. Da subito entusiasta del Reiki, mi aveva promesso che sarebbe stata presente all'evento del lancio del mio libro previsto per il 12 ottobre. Purtroppo proprio in quei giorni è stata ricoverata nuovamente per una revisione della ferita, poi più nessun contatto con lei fino ad oggi... Guarda caso me la ritrovo in reparto proprio questo pomeriggio per un altro intervento che comunque avevano già previsto lo scorso anno. Che strana questa sincronicita, ma pensandoci bene,  se ci siamo incontrate mentre pensavo proprio a lei il motivo ci essere per forza. In ogni caso oggi era felicissima di vedermi ricordava ancora quanto le aveva fatto bene il primo trattamento, oggi ne ha chiesto un altro visto che l'intervento è previsto per domani mattina. Anche stavolta si è rilassata, ma l'effetto è stato più sulla testa mentre l'altra volta la tensione si era localizzata allo stomaco. Farà sicuramente un bis la settimana prossima.
Secondo ed ultimo trattamento di oggi ad un uomo che deve essere operato alla colonna vertebrale. È un uomo molto credente e si è raccomandato a Dio di essere operato da qualcuno in grado di fare il meglio per lui. Ad operarlo tra due giorni sarà lo stesso neurochirurgo che ha operato me alla testa omai cinque anni e mezzo fa. Il trattamento Reiki gli ha donato un buon rilassamento, mi ha già chiesto un bis la settimana prossima prima di essere dimesso e tornare a Lecce.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.