Developed in conjunction with Joomla extensions.

Giornata fredda ed umida per via della pioggia a Roma, ma in neurochirurgia si stava bene. Ambiente riscaldato e personale infermieristico sempre attivo, inoltre se c'è l'occasione anche allegri e spiritosi con i pazienti.  

Il primo trattamento di oggi ad un uomo operato ieri alla cervicale, indossava un collarino rigido. Stava piuttosto bene domani dovrebbero dimetterlo. Quando la caposala gli ha proposto il Reiki ha accettato molto volentieri. Pur non conoscendo nessuna tecnica energetica si è affidato totalmente, quando ciò accade  l'energia del Reiki passa ancora più facilmente.  Ha percepito molto calore ovunque in particolar modo sul busto sulla schiena e sui piedi. 

Secondo trattamento di oggi, alla donna che ieri ha ricevuto Reiki per la prima volta e che domani sarà operata all'ipofisi. Stanotte ha dormito poco e male perché una signora anziana piuttosto lamentosa, ha dato fastidio per tutta la notte, quindi il trattamento di oggi le è servito per rilassarsi ancora di più di ieri. Probabilmente quando tornerò in reparto la settimana prossima lei sarà ancora lì, si è già prenotata per un terzo trattamento. 
 
Prima dell'ultimo trattamento di oggi pomeriggio un Reiki veloce mirato principalmente alla cervicale per la caposala. Pochi minuti che però hanno fatto effetto, infatti al termine mi ha detto: "questo calore mi fa proprio bene".  
 
Il terzo trattamento è stato ancora un bis,  alla giovane infermiera di Avezzano che sarà operata per una stabilizzazione della colonna vertebrale. Anche lei compagna di stanza della paziente anziana che ha disturbato tutti, pertanto oltre ai dolori alla schiena aveva anche mal di testa. Per fortuna il dolore si è attenuato dopo la seduta di Reiki, le era venuta voglia di dormire, spero ci sia riuscita.
N.B. Il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni, sulla mia esperienza di volontariato in ospedale, è facilmente reperibile. Chi vuole può prenotarlo negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.