Developed in conjunction with Joomla extensions.

 

A Roma oggi ci siamo alzati con un timido sole dopo la pioggia notturna, ma con il passare delle ore il tempo è nuovamente cambiato. Quando sono arrivata in ospedale pioveva già da un po', in reparto ovviamente l'aria era ancora più cupa. Solo due trattamenti Reiki quest'oggi a due donne, come primo incontro la caposala mi ha presentata ad una paziente che è già stata operata alla colonna vertebrale. La sua compagna di stanza le aveva già parlato di Reiki, ma le sembrava che la donna esagerasse nel parlare di questa tecnica così per curiosità ha voluto provare. Prima di iniziare mi ha parlato di sua figlia che va al liceo, una delle professoresse è solita coinvolgere i ragazzi in una meditazione, allo scopo di farli rilassare prima di un compito in classe. Credo che sia un'ottima notizia, spero che ci siano sempre più insegnanti portati verso questo genere di iniziative. Il trattamento è stato più che soddisfacente, la paziente si è meravigliata, proprio non credeva che potesse piacerle così tanto.
Secondo ed ultimo trattamento del pomeriggio ad una donna proveniente dalla Puglia che domani mattina sarà operata per un neurinoma alla colonna vertebrale. Scettica ma comunque disponibile a provare ha detto che il calore percepito su ogni parte del corpo è stato piacevole. Era molto tesa per l'intervento, non si è calmata del tutto, ma almeno si è un po' si è rasserenata.
Ho chiacchierato brevemente con gli infermieri, uno di loro Alessandro, mi ha chiesto di metterlo in lista per il Reiki se possibile entro Natale. C'erano un paio di pazienti che conoscevo già, ma per motivi diversi oggi non potevano ricevere Reiki,  domani potrebbe essere il giorno adatto. Vedremo.
N.B. E' uscito in tutte le librerie il mio libro "Reiki il dono" edito dalla Om Edizioni. E' prenotabile negli stores online: Giardino dei Libri, Macrolibrarsi, Amazon ecc. Se vi recate alla vostra libreria preferita e non lo trovate, potete comunque ordinarlo.