Developed in conjunction with Joomla extensions.

Arrivata in reparto con l'entusiasmo di sempre, mi sono rivolta come al solito alla caposala per conoscere i possibili candidati a ricevere Reiki. Mi è stata indicata una donna che domani deve essere rioperata (il primo intervento otto anni fa) per un neurinoma del nervo acustico. La paziente era decisamente in ansia per l'intervento, già prima di iniziare il trattamento e mi ha detto di avere le farfalle nello stomaco, non per amore ma per tensione nervosa. Ha apprezzato tanto il Reiki ricevuto, così prima di salutarci mi ha detto che il mio è proprio un bel dono, incoraggiandomi a continuare su questa strada.
Secondo trattamento ad una donna già operata un paio di settimane fa. Rientrata a casa, dopo pochi giorni  ha accidentalmente ricevuto una gomitata del figlio sulla testa, purtroppo  la ferita si è riaperta ed ora ha una bella fasciatura, una sorta di turbante con una protuberanza su un lato. Il giorno prima dell'intervento le era stato proposto il Reiki, ma non aveva voluto provare, non ha cambiato idea neanche dopo l'insistenza della caposala. Oggi invece ha accettato subito,  da un lato sembrava un po rassegnata a ricevere il trattamento, dall'altro era piacevolmente incuriosita. Il Reiki le ha donato leggerezza, si sentiva veramente bene ed ha ammesso con il senno di poi, che avrebbe fatto meglio ad accettare il Reiki il giorno prima dell'intervento.
Terza ed ultima seduta di Reiki per oggi ad un uomo, già operato qualche giorno fa per una stabilizzazione lombare. Piuttosto scettico inizialmente mi aveva detto che probabilmente non sarebbe riuscito a girarsi di lato sul lettino, al fine di ricevere energia anche sulla parte operata. Dopo la prima parte del trattamento a pancia sopra gli ho chiesto di girarsi, lo ha fatto senza alcuna indecisione, segno che stava apprezzando il Reiki. A fine trattamento ha detto con entusiasmo che il dolore era sparito, sorrideva e diceva "Però! Funziona! " ripetendo  la stessa cosa, ma ogni volta con più enfasi. Il mio entusiasmo anche oggi è salito alle stelle!