Developed in conjunction with Joomla extensions.

Oggi pomeriggio due trattamenti tris, una intervista ed una seduta di Reiki ad un uomo che deve essere operato domani.
I due pazienti che oggi sono arrivati al terzo trattamento Reiki sono tutti e due della stessa stanza, il ragazzo operato per un neurinoma del nervo acustico e l'uomo che è stato operato alla cervicale, entrambi avevano ricevuto Reiki per due giorni di seguito la settimana scorsa.
A ricevere il trattamento per primo, il ragazzo del neurinoma, era in uscita ma prima di tornare a casa ha voluto fare scorta di energia. Insomma Reiki fino all'ultimo minuto di degenza in reparto, a conferma che questa tecnica energetica lascia sempre il segno in chiunque la provi.
Secondo trattamento all'uomo con il collarino rigido quindi anche oggi trattamento Reiki veloce da seduto. Oggi aveva male alla schiena ed alla fine della seduta mi ha detto che era passato, proprio come la settimana scorsa con il dolore alla scapola. È stato lui a rilasciarmi un'intervista, anche se in realtà avrei potuto chiedergliela domani, perchè? Ovviamente si è prenotato per il quarto trattamento. Come al solito l'intervista verrà pubblicata tra qualche giorno su Onda Reiki, dove trovate già numerose interviste a pazienti, infermieri e neurochirurghi del reparto.
Altro trattamento stavolta ad un uomo iraniano che vive in Italia, amico da molto tempo di uno dei neurochirurghi del reparto. Il trattamento è stato a suo avviso molto piacevole e rilassante, credo che il Reiki abbia superato le sue aspettative, si sentiva veramente bene. Se sarà operato di pomeriggio, forse farò in tempo a dargli altra energia prima di salire in sala operatoria, vedremo.