Developed in conjunction with Joomla extensions.

A differenza del pomeriggio di ieri, oggi due dei tre pazienti a ricevere Reiki, sono state donne.
La prima è già stata operata per un neurinoma, oggi è il primo giorno che si alza dal letto. Non aveva mai sentito parlare di Reiki in precedenza, ma ha voluto provare. È stata per lei una bellissima esperienza. Durante il trattamento mi ha detto "posso portarla di là con me?" Quando si fanno pratiche piacevoli, vorremmo che il tempo impiegato per quella esperienza, non finisse mai.
Seconda donna a ricevere Reiki è stata una paziente che lo aveva già ricevuto il giorno prima dell'intervento di neurinoma del nervo acustico. Sta piuttosto bene, ma aveva paura di avere problemi alla testa, quindi sul lettino abbiamo dovuto trovare una posizione idonea, al fine di permetterle di risalassarsi adeguatamente. Anche oggi il trattamento è stato gradito.
Terzo ed ultimo trattamento ad un uomo che domani deve essere operato alla schiena per una stabilizzazione della colonna vertebrale. Compagno di stanza dei due pazienti che lo hanno ricevuto ieri. Non conosceva il Reiki, ma si è dichiarato favorevole a tutto ciò che riguarda l'energia e le varie discipline legate ad essa. L'uomo si è così rilassato da non voler quasi alzarsi dal lettino. Prima di tornare nella sua stanza, mi ha fatto i complimenti per il Reiki e per la mia opera di volontariato in ospedale.