Developed in conjunction with Joomla extensions.

 

Unico articolo questa settimana per il volontariato in ospedale. Per via della festa infrasettimanale sono andata a giorni alterni in reparto. Due giorni fa, soltanto due trattamenti a due uomini, tutti e due della stessa stanza.
Il primo era un uomo pugliese, che oggi è stato operato per un neurinoma del nervo acustico. Non conosceva nè il Reiki nè altre tecniche bioenergetiche, ma era curioso di provare. A fine seduta mi ha detto di aver sentito molto calore, inoltre la tensione sul collo era migliorata, anche se il dolore alla cervicale era ancora presente.
Secondo trattamento ad un uomo già operato giorni fa alla colonna vertebrale, ha accettato il trattamento perchè consigliato dal suo compagno di stanza. Anche lui ha percepito un calore, che ha definito piacevole e rilassante.
Quest'oggi​ tre trattamenti ed un'intervista, ad una paziente alla terza seduta di Reiki.
La prima a ricevere Reiki è stata una donna, che doveva essere operata questo pomeriggio alla cervicale. Aveva già ricevuto in precedenza un trattamento da una sua amica, quindi non c'è stato bisogno di spiegazioni. Era era decisamente ansiosa, quest'anno è al terzo intervento, tutti e tre per patologie diverse. Piangeva sia per ansia da intervento che per problemi di salute, anche in famiglia, così ho provato a calmarla usando il "mal comune mezzo gaudio". Le ho raccontato di una donna iraniana che diverso tempo fa era praticamente in preda ad un attacco di panico. La situazione si è risolta brillantemente con il Reiki, non era più tesa, sembrava un'altra donna.Con il racconto dettagliato e la mimica per quanto è successo con quella paziente, sono riuscita a strapparle un sorriso. A questo punto ho potuto darle Reiki e il risultato è stato di una pace profonda, bello no?
Seconda donna ha ricevere Reiki è stata una paziente al terzo trattamento. Oggi non vedeva l'ora di ricevere Reiki per ottenere sollievo ad un piede. Alla fine stava meglio e mi ha rilasciato un'intervista che pubblicherò sula mia web radio Onda Reiki, tra un paio di giorni.
Terzo trattamento ad una donna che deve essere operata alla colonna vertebrale nella giornata di domani, camminava zoppicando per via della tensione alla gamba. Si è rilassata molto, la tensione alla gamba è diminuita, nonostante il dolore fosse ancora presente. Quando si è rialzata dal lettino camminava meglio, sono queste le cose che rendono il Reiki una tecnica speciale: semplice ma efficace.